Auto Elettrica Auto Elettrica
Consigli per viaggiare in auto Venerdì, 12 Marzo 2021

Auto elettrica: perchè conviene acquistarla

Auto elettrica sì o auto elettrica no? Questo sembra essere il dibattito oggi imperante nel settore automotive, con schieramenti che si dividono su un argomento particolarmente importante e urgente.

Il settore delle automobili, infatti, non è solamente quello che si occupa di soddisfare un aspetto accessorio della quotidianità, ma è strutturale e strategico anche per quel che riguarda l’economia del nostro Paese. Comprendere se (e come) conviene acquistare un autoveicolo elettrico ha, quindi, conseguenze non solo sul proprio portafoglio. Per questo motivo è fondamentale comprendere quali sono i reali vantaggi delle automobili elettriche e perché conviene acquistarle. C’è di più: è urgente affrontare questo discorso per capire perché comprare una macchina elettrica sia oggi particolarmente conveniente.


Auto completamente elettriche o ibride?

Prima di entrare nello specifico dei vantaggi dell’acquistare un’auto elettrica è fondamentale distinguere tra vetture completamente elettriche e auto cosiddette ibride. In questo secondo caso le automobili hanno un’unità elettrica, ma anche una tradizionale a benzina. Questa soluzione, per quanto offre ovviamente dei vantaggi, è però meno conveniente rispetto alle automobili completamente elettriche. Questo perché l’ibrido ha un costo maggiore al momento dell’acquisto e riduce il valore dei vantaggi che sono invece legati alle automobili elettriche. Anche questo è un dato da prendere in considerazione per comprendere il ventaglio di vantaggi generato da un investimento di questo tipo.


I vantaggi da prendere in considerazione

Acquistare un’automobile è sempre una scelta importante, in quanto parliamo di un acquisto economicamente importante di un bene fondamentale per la vita quotidiana. Anche per questo va ponderato e analizzato con attenzione, per comprendere quali sono i vantaggi, quantificarli e metterli a confronto con il prezzo che si andrà a pagare. Questo, infatti, è solitamente l’unico elemento che viene preso in considerazione, quando invece va contestualizzato nell’insieme dei vantaggi che quel bene, in questo caso l’automobile, assicura. Vediamo quindi di comprendere quali sono quelli legati all’acquisto di un’auto elettrica.


Svecchiare il parco auto circolante

Sulle strade delle nostre città circolano ancora molte automobili datate, immatricolate più di dieci o venti anni fa (ma anche di più). Queste vetture hanno un’alimentazione, a benzina o a diesel, ormai non conforme con gli standard attualmente in vigore e questo provoca enormi consumi, sprechi e un aumento dell’inquinamento ambientale. Passare a un’automobile elettrica significa anche ringiovanire l’anzianità del parco auto circolante, offrendo un beneficio importante per tutta la comunità, non solo per sé stessi.


Riduzione dell’inquinamento ambientale

Come abbiamo anticipato le auto attualmente marcianti sono omologate con standard inferiori all’Euro 6. L’impatto ambientale è enorme in termini di emissioni di CO2. Questo è un costo che paghiamo tutti, anche e soprattutto dal punto di vista della tutela della salute e della qualità della vita. Le macchine elettriche, invece, non hanno alcun tipo di consumo di combustibili fossili, quindi non c’è l’emissione nell’ambiente di sostanze inquinanti. Anche la ricarica delle batterie (l’attività che potremmo paragonare al rifornimento che si effettua al benzinaio) avviene in un contesto ecologico, essendo quell’energia prodotta da centrali elettriche e proveniente da fonti rinnovabili (energia eolica, solare, eccetera). Meno inquinamento significa maggior tutela dell’ambiente, ma anche della salute.


Costi di manutenzione ridotti

Quando si compra un’automobile nuova (ma anche usata) bisogna considerare anche i costi che annualmente bisogna sostenere per la manutenzione. Sostituzione dell’olio, dei filtri, dei freni, rabbocco dei liquidi; queste sono tutte attività ordinarie in un’auto alimentata a benzina, a diesel o a GPL che hanno un costo. Ma anche un’incidenza sull’inquinamento (i lubrificanti così come i filtri vanno smaltiti, certo non gettandoli nei sacchi dell’indifferenziata). Le vetture elettriche eliminano tutti questi interventi, in quanto la tecnologia sottostante i motori elettrici è, dal punto di vista meccanico, più semplice e con meno interventi di manutenzione. Anche per quel che riguarda l’impianto frenante, per esempio, vi è un consumo minore e un’efficienza maggiore, evitando di doversi recare regolarmente dal proprio meccanico. La conseguenza è una netta riduzione dei costi di gestione a vantaggio delle macchine elettriche.


Il “carburante” costa meno

Le automobili elettriche sono alimentate con un’energia pulita e quando bisogna fare rifornimento è sufficiente collegarla a una presa di corrente. Non bisogna versare carburanti (diesel benzina, GPL o metano che sia) e a confronto l’energia elettrica costa meno. Un pieno di carburante costa quasi il doppio di uno elettrico e nel medio e lungo periodo anche sotto questo aspetto si nota la differenza nella convenienza delle vetture elettriche.


Meno costi accessori

Comprare oggi un’auto elettrica significa accedere fin da subito a una serie di vantaggi burocratici e amministrativi. Si è infatti esentati dal pagamento del bollo dell’auto per i primi cinque anni dall’immatricolazione del mezzo, così come vi è la possibilità di accedere a tariffe agevolate (con riduzione anche del 50% dal costo finale) sulle polizze assicurative.


Libertà di movimento e parcheggio

I vantaggi dell’acquisto di un autoveicolo elettrico sono evidenti anche nell’utilizzo quotidiano. Chi ha una vettura di questo tipo, infatti, non ha limitazioni di traffico, potendo accedere anche alle zone a traffico limitato (ZTL), ai centri storici delle città e, ancora, la possibilità di muoversi liberamente quando vengono istituite le domeniche ecologiche. Inoltre in molte città vi è l’esenzione dal pagamento del ticket del parcheggio per tutte le auto elettriche. Anche questo è un grande risparmio e un problema in meno a cui pensare.


Incentivi sull’acquisto

L’ultimo vantaggio, ma non meno importante degli altri, è quello relativo agli incentivi e alle detrazioni fiscali presenti per l’acquisto di un’auto elettrica. I migliori modelli di auto elettriche oggi disponibili sul mercato, come i modelli delle auto DR o delle auto EVO, sono acquistabili a prezzi nettamente più bassi, proprio perché è in corso una grande campagna di incentivi per invitare ad acquistare automobili elettriche che, come abbiamo visto, assicurano una serie di enormi vantaggi. Vantaggi nel breve periodo (costo d’acquisto più basso), ma anche nel medio e lungo, con una manutenzione e consumi ridotti, senza rinunciare al confort e alla tecnologia di modelli di ultima generazione.

Lo staff della Caprari Auto, rivenditore ufficile del marchio DR Auto e auto EVO è pronto a darti tutte le informazioni e provare un auto elettrica. Ti aspettiamo a Castelplanio in provincia di Ancona.